⚠️⚠️⚠️ Chi afferma che i canili sono lager e chiusi agli ingressi, sono gli stessi che non sanno neanche come siano fatti o che hanno interessi economici connessi..
🆘️🆘️🆘️ Un popolo “animalista” di migliaia di persone che – esclusa una piccola fetta di amanti degli animali onesti – per metà ha l’interesse di prendere cani per strada e creare quel sistema simil imprenditoriale dove ci guadagnano un po tutti (raccoglitori di randagi, staffette, veterinari l.p., stallanti a migliaia) che hanno ormai imparato a recitare da Oscar allo scopo di ipnotizzare l’altra metà, fatta da coloro che mandano soldi, chiamandole DONAZIONI!
🆘️🆘️🆘️ Quello stesso popolo – fatto da migliaia di “volontari” e Associazioni (per così dire!) locali ma anche quelle nazionali – che di contrastare il randagismo non ha alcun interesse (incremento del numero di randagi costante al numero di “Associazioni” e “volontari” ) e ciò lo dimostrano moltissimi aspetti, tra cui non voler entrare nei canili per le adozioni e l’assenza di (nemmeno tentativi) di proporre ai Sindaci e ASL soluzioni, collaborazioni o proposte.
❌❌❌ Siamo certissimi che SOLO COLPENDO IL DENARO NELL’ANIMALISMO (che crediamo sia superiore a quello dei canili e CHE HA CREATO MIGLIAIA DI STIPENDI PIU’ O MENO LAUTI) l’animalismo stesso assolverà alla sua funzione legislativa che MAI ha messo in pratica, iniziando ad occuparsi di vera lotta al randagismo.
❌❌❌ Questo appello è rivolto agli animalisti che noi chiamiamo “addetti ai lavori”.
❎❎❎❎❎❎❎❎❎❎❎❎❎❎❎❎
Contattaci, perchè SOLO se in molti riusciremo a riportare l’animalismo al servizio degli animali e non viceversa!
 
Seguici anche su  Vai Al Post
Seguici su Pinterest

Articoli simili

Relativi

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per non perderti nessuna notizia sulle nostre campagne in difesa degli animali.



    * Campi obbligatori.
    Accetto trattamento dati* →
    Dichiaro di aver letto i termini e le condizioni descritte nella Privacy Policy e di accettare l'utilizzo dei dati personali inseriti, che saranno raccolti e trattati in modo da garantirne la riservatezza e la sicurezza.

    Seguici